Rete 21 – capofila IS Ruzza di Padova

Partners: IS Ruzza (Padova) – capofila; IS Marchesini (Rovigo); IS Einaudi-Scarpa (Montebelluna – TV); IS Sanmicheli (Verona); IS Pertini  (Camposampiero – PD); IP Pittoni (Conegliano – TV)

Obiettivi:

Obiettivo principale della rete è quello di costituire un gruppo di lavoro, permanente e flessibile, che consenta il presidio dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, organizzando e condividendo modalità di attuazione dei progetti, e un sistema di valutazione degli apprendimenti che non potrà più essere autoreferenziale, ma calato nella valutazione curricolare delle discipline coinvolte.
Lo scopo è quello di favorire un più stretto rapporto tra scuola e realtà territoriali a sostegno dello sviluppo delle filiere produttive del territorio e dell’occupazione dei giovani, realizzando così un’offerta coordinata a livello regionale tra istituti professionali di Moda.
I percorsi in alternanza dovranno essere accompagnati da una costante osservazione dei processi in atto, al fine di valutarne l’efficacia sugli studenti. L’osservazione non potrà essere solo quella del tutor scolastico, ma dovrà coinvolgere l’intero consiglio di classe.
La rete si occuperà inoltre di promuovere l’informazione rivolta agli studenti e alle famiglie sulle opportunità offerte dall’Alternanza Scuola Lavoro, ma soprattutto incoraggiare e sensibilizzare i dipartimenti disciplinari, i consigli di classe e gli organismi istituzionali. In alternanza si apprende, si realizzano prodotti, si sviluppano competenze in ambienti anche diversi da quelli tradizionali.
La scuola ha bisogno pertanto che a queste innovazioni corrisponda un’innovazione anche della valutazione, dove l’insegnante non si limita più solo a trasferire conoscenze, ma diventa una guida in grado di aiutare gli studenti ad imparare, a porre domande, a sviluppare strategie per risolvere problemi, a maturare la consapevolezza delle procedure acquisite anche in ambiente non
formativo. La diffusione di questa mentalità e di tali approcci valutativi, permetteranno allo studente di ritrovare motivazione allo studio ma soprattutto valorizzare le proprie vocazioni personali.

Documenti:

Archivi

I materiali delle Reti dell’ASL

  • Nessuna categoria